Cure omeopatiche per rafforzare il sistema immunitario

Rimedi Omeopatici per Rafforzare il Sistema Immunitario

Nell’antichità, le città più importanti erano attorniate da lunghe cinta di mura che correvano lungo il loro perimetro e che si ergevano dal terreno di diversi metri, rappresentando una sicurezza per i cittadini. Chiunque volesse anche solo pensare di attaccare quella città doveva fare i conti con questo strumento di difesa estremamente difficile da valicare. Quelle mura sono un esempio perfetto per definire le nostre difese immunitarie: l’organismo umano possiede la capacità di difendersi da qualunque agente patogeno estraneo e straniero che voglia penetrare nel corpo per attaccarlo o per viverci dentro come parassita. Perchè il nostro sistema immunitario è così importante? Da cosa dipende la sua efficienza e come lo si può rafforzare? Cerchiamo di rispondere a questi quesiti, prendendoli in esame uno per uno.

L’Importanza del Sistema Immunitario

Il sistema immunitario è un componente essenziale del nostro organismo. Questo lo si evince soprattutto se ci si sofferma sulle sue responsabilità: esso ha il compito di tenere il più lontano possibile infezioni o i vari organismi che cercano di introdursi nel corpo. Non solo, ma ha anche il compito delicato di combattere quei nemici che, in un modo o nell’altro, sono riusciti a penetrare nel corpo. Questo sistema di difesa riesce a riconoscere le cellule estranee, ad organizzare il contrattacco e a cercare di distruggerle nel modo più rapido possibile.

L’importanza delle difese immunitarie si riconosce anche analizzando cosa succede se dovessero malfunzionare, o se dovessero venire meno: in quei casi, l’organismo sarebbe totalmente scoperto, indifeso, come se una città vedesse l’improvviso crollo delle proprie mura di difesa. Le cellule, pertanto, sarebbero dei porti di mare dove i patogeni avrebbero campo libero per entrare e riprodursi.

L’importanza cruciale di questo sistema è fin troppo evidente: prendersi cura di esso dovrebbe rappresentare una delle nostre priorità. Come lo si può fare? Vediamo alcuni fattori che aiutano a rafforzare del sistema immunitario.

Sistema Immunitario e Stile di Vita

Le antiche mura di difesa delle città necessitavano di costante e regolare manutenzione onde evitare che si creassero falle o crepe che facilitassero il loro crollo in fase di assedio esterno; in modo analogo, il sistema immunitario va allenato e rinforzato regolarmente affinché sia sempre reattivo agli attacchi. Come lo si può fare?

Avere uno stile di vita sano è una delle chiavi in questo. Tuttavia, non esiste una dieta specifica finalizzata esclusivamente al rafforzamento delle difese immunitarie, ma alcuni alimenti sono senz’altro privilegiati, come ad esempio le verdure e la frutta, piene di minerali come magnesio e zinco che strizzano l’occhio al sistema immunitario.

Anche la vitamina C è un potente alleato, grazie alla sua azione antiossidante che stimola la produzione di cellule deputate alla difesa dell’organismo, come i leucociti (o altresì detti globuli bianchi). Questa tipologia di vitamina è presente specialmente negli agrumi ma anche in molti integratori in commercio. Oltre alla vitamina C, anche le vitamine del gruppo B sono da segnalare come aiuto per rafforzare le difese: le possiamo trovare nei legumi, nelle uova, nelle carni bianche, nel tonno o nel pomodoro, giusto per fare qualche esempio.

Nonostante tutta questa disamina sugli alimenti utili alle difese immunitarie, bisogna riconoscere che non basta mangiare bene: contano tantissimo altri fattori, come il sonno e l’attività fisica. Parlando del primo, molti studi hanno riscontrato che l’alterazione del proprio orologio biologico influisce negativamente sulle performance del proprio sistema immunitario, dato che la mancanza di sonno impedisce all’organismo di eliminare le citochine infiammatorie circolanti, speciali tipi di cellule responsabili dell’attività patologica del sistema immunitario.

Inoltre, anche la regolare attività fisica è uno strumento da non sottovalutare per rafforzare le proprie difese. Perché? Durante l’esercizio fisico, il cervello è impegnato nell’ossigenare i muscoli sottoposti allo sforzo, i quali, al termine dell’allenamento, risultano rafforzati. Perciò, il benessere che reca l’esercizio fisico è un toccasana sul sistema nervoso e su quello immunitario.

È altrettanto chiaro che l’equilibrio è fondamentale: bisogna evitare gli eccessi, come svolgere un esercizio intenso ma saltuario, fatto senza una preparazione adeguata, o come introdurre alimenti in quantità esagerata. Anziché rafforzarsi, il sistema immunitario potrebbe addirittura indebolirsi. Quali sono altri rimedi utili alle nostre difese?

Cure omeopatiche per rafforzare il sistema immunitario
Cure omeopatiche per rafforzare il sistema immunitario

Cure Omeopatiche per Rafforzare il Sistema Immunitario

L’omeopatia è un altro valido metodo per regolare ed incrementare l’attività immunitaria del nostro organismo. Quali sono alcuni consigli per sfruttare al massimo anche l’omeopatia? Innanzitutto, bisogna ricordare che il trattamento dovrebbe anticipare la stagione fredda di uno o due mesi, in modo da preparare al meglio le difese a fronte dell’arrivo della stagione dei malanni. Inoltre, un aspetto fondamentale è considerare che anche l’omeopatia può avere effetti collaterali: pertanto, è sempre consigliabile avvalersi del parere di un medico per ottenere la cura adeguata indirizzata al proprio sistema immunitario.

Detto questo, alcuni dei rimedi omeopatici prevedono, ad esempio, l’uso di Biofluinum Echinacea, indicata nello specifico per la prevenzione dell’influenza o per il trattamento dei sintomi influenzali già in corso. Risulta, inoltre, essere utile anche per altre situazioni infettive o virali.

Altro rimedio è l’Anas Barbarie 200 K, un preparato contenuto in tubetto che, attraverso la sua assunzione dall’autunno alla primavera, risulta essere efficace nella prevenzione dell’insorgenza di influenza e di altre patologie correlate, a carico specialmente delle vie respiratorie.

L’Aviaire 15 CH, invece, è indicato per i giovanissimi scolari facilmente soggetti, a causa della loro giovane età e dell’ambiente scolastico quotidiano che frequentano, a malesseri influenzali come mal di gola, tosse o raffreddore. Analogo all’Anas Barbarie, anche questo rimedio è sufficiente usarlo dall’autunno alla primavera.

Infine, un ulteriore alleato omeopatico è l’Oscillococcinum 200K, efficace soprattutto nelle persone sensibili ai malanni di stagione come i bambini e gli anziani, sia nel combattere i sintomi influenzali che nel prevenirli.

I Nemici del Sistema Immunitario

Abbiamo ampiamente parlato di quello che rafforza il sistema immunitario: ma cosa lo indebolisce? Cosa va assolutamente evitato per tenere in buono stato le proprie difese?

Una delle cause principali del loro indebolimento è rappresentata dallo stress. Perché lo stress è un fattore di rischio? Immaginiamo che un cittadino di una delle antiche città provviste di mura iniziasse quotidianamente a martellare i mattoni che compongono quelle mura: quanto resisterebbe la loro impenetrabilità? Sicuramente poco! In maniera simile, lo stress può essere paragonabile a quel martello: va ad affaticare il sistema immunitario dandogli numerosi incarichi e contribuendo alla diminuzione della sua efficienza.

Oltre allo stress, anche un abuso di farmaci antibiotici potrebbe essere deleterio, in quanto andrebbe ad intaccare la produzione dei microrganismi che compongono la flora batterica intestinale, responsabile del controllo e della gestione di patogeni presenti normalmente in alcuni distretti dell’organismo. Uno di questi è la Candida Albicans, lievito commensale del corpo umano che, con una diminuzione dell’efficienza della flora intestinale, potrebbe proliferare e iniziare ad attaccare il corpo.

Anche alcuni fattori ambientali possono contribuire nel calo della reattività del sistema immunitario: questo avviene specialmente in inverno, quando umidità, freddo e sbalzi di temperatura possono agire da deterrenti per le difese immunitarie, abbassando notevolmente la barriera naturale e la soglia di attenzione contro i patogeni.  Nonostante l’estate sia considerata un periodo dell’anno favorevole al sistema immunitario, anche l’esposizione solare, soprattutto se non protetta attraverso creme o unguenti adatti, potrebbe rendere più suscettibile l’organismo ad infezioni e ad altre problematiche.

Prendersi cura del proprio sistema immunitario vuol dire avere a cuore la salute del proprio corpo: garantirà un benessere generale più frequente e una vita più sana e lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.